Ma… non sento niente.


jy104-992351b4-414b-414e-a224-160eeda25292-v2ricevuta da sharondesjarlais.com (metodo Upledger)

Sharon scrive:
È frustrante, no?
Stai facilitando una grande sessione.
Ci sono tutti i tipi di rilasci di tessuti. E il ritmo cranico è forte e simmetrico.
Quindi ti avvolgi con un sorriso nel tuo cuore.
Quindi il tuo cliente si alza e dice …
“Ma non ho sentito nulla.”
O, ancora più doloroso per te …
“Mi sento peggio di quando ho iniziato.”
E il tuo cuore cade nel tuo stomaco.
È difficile da sentire, giusto?
È naturale.
Dopotutto, una delle qualità che ti ha portato alla terapia sottile in primo luogo è la tua sensibilità.
Ma quando i tuoi clienti non si sentono bene mentre scendono dal tavolo?
Questa sensibilità diventa un’arma a doppio taglio.
Fortunatamente, c’è un modo efficace per alleviare questa situazione.

Quindi tu e il tuo cliente lasciate la seduta ottimisti, indipendentemente dai risultati.
Inizia con un semplice processo di comunicazione chiamato “preframing”.
Il preframing è progettato per consentire al tuo cliente di sapere in anticipo cosa accadrà. E cosa dovrebbe prendere per significare.
Ecco come funziona …
La prossima volta che un nuovo cliente entra per una sessione, prenditi qualche minuto prima di iniziare a dirgli-le come potrebbe essere l’esperienza.
Potresti farle sapere che il lavoro è molto leggero – spesso meno del peso di un nichel.
E lei può provare un numero qualsiasi di sensazioni mentre le sue restrizioni si liberano.
Potrebbe sentirsi calda. Potrebbe sentirsi forte. Potrebbe anche sentirsi un po ‘emotiva.
E in rari casi, potrebbe non sentire nulla.
Oppure potrebbe anche sentirsi un po’ peggio prima o che si senta di nuovo meglio.
Ditele che è tutto da aspettarsi quando il corpo rilascerà modelli sviluppati dopo anni di stress e tensione.
Quindi, dopo la sessione, ricorda al tuo cliente di bere molta acqua fresca.
Incoraggiatela a prendersi del tempo per rilassarsi e integrare i suoi cambiamenti nel corpo.
E falle sapere che quando lei è pronta a continuare la guarigione, tu sarai lì.
A braccia aperte.
E un cuore aperto.
Grande abbraccio,
Sharon
PS ~ Come lo gestisci quando i tuoi clienti non provano nulla dopo una sessione – o forse anche peggio? Hit REPLY e riempimi. Mi piacerebbe anche imparare da te.

Metti il tuo nome e la tua opinione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...